106 milioni di euro raccolti dalla società di criptovalute indonesiana Pintu

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2022

Sebbene l’interesse per le criptovalute stia scemando nel mondo occidentale, sembra che l’interesse stia crescendo in Indonesia. Lo dimostra la piattaforma di criptovalute indonesiana Pintu, che ha annunciato oggi di aver raccolto 106 milioni di euro durante un round di investimento.

Pintu significa porta in indonesiano e la società di criptovalute, nata due anni fa, spera di aprire la porta a milioni di indonesiani.

Grandi investitori

Il round di investimento ha visto la partecipazione di quattro grandi e importanti investitori internazionali: Pantera Capital, Intudo Ventures, Lightspeed e Northstar Group. Il fondatore e CEO di Pintu, Jeth Soetoyo, ha dichiarato che c’è anche un investitore principale in questo round, ma non ha voluto fare il suo nome perché l’investitore preferisce non essere divulgato. Ma l’investitore è una società di venture capital globale, ha detto.

Con il crollo di Terra, si potrebbe pensare che gli investitori siano riluttanti a investire grandi somme di denaro nelle start-up, ma Soetoyo afferma che nel suo caso non è così negativo. Afferma che anche prima del crollo di Terra, gli investitori conoscevano la posizione di Pintu sul mercato e si sentivano a proprio agio.

Cosa fare con 106 milioni

I 106 milioni di euro raccolti saranno utilizzati per scalare la piattaforma e prepararla per la prossima corsa al rialzo. Verranno realizzate nuove funzionalità e la piattaforma di trading supporterà un maggior numero di blockchain. L’azienda prevede inoltre di aggiungere altri token e di lanciare nuovi prodotti per rafforzare ulteriormente la propria posizione in Indonesia.

Parte del finanziamento sarà destinato alla Pintu Academy, un programma educativo per trader di criptovalute che mira a diffondere la consapevolezza delle opportunità e dei rischi degli investimenti in criptovalute. Pintu prevede inoltre di raddoppiare la sua attuale forza lavoro di circa 200 persone in varie posizioni nei prossimi due anni, ha dichiarato Soetoyo.

Indonesia ai primi passi

Nell’ultimo anno, il numero di investitori indonesiani in cripto è raddoppiato. Soetoyo vede quindi delle opportunità:

“Crediamo che l’adozione delle criptovalute in Indonesia sia ancora nelle fasi iniziali e che l’educazione degli utenti sulle basi sia fondamentale per garantire che questa crescita continui in modo sano.”

Differenza Olanda e Indonesia

Pintu è stata fondata due anni fa, quindi è intelligente che sia già in grado di raccogliere così tanti soldi. Ma da qualche parte è comprensibile. Nei Paesi Bassi (che contano 17,5 milioni di abitanti), ci sono decine di società dove è possibile investire in criptovalute come BLOX e BTC Direct. Oltre alle società olandesi, puoi utilizzare anche le borse internazionali come Binance.

In Indonesia (con 275 milioni di abitanti) ci sono solo due concorrenti per Pintu: Indodax e TokoCrypto. Inoltre, i siti web e le app di molte società internazionali (come Binance) sono vietati nel paese. La concorrenza è scarsa e quindi l’Indonesia ha grandi possibilità di crescita.

In totale, ci sono 12 milioni di investitori in criptovalute in Indonesia e, secondo le dichiarazioni di Pintu, l’app è stata installata 2 milioni di volte. Le cifre totali di un paese sono sempre difficili da verificare, perché alcuni utenti utilizzano più app per fare trading.

Secondo una ricerca di Accenture, il 9% dei portafogli dei ricchi investitori indonesiani è costituito da criptovalute. Con questo dato, il paese condivide la posizione di leader in Asia con la Thailandia.

Sebbene la metà degli investitori asiatici detenesse già bitcoin e/o altre criptovalute nel primo trimestre del 2022, la ricerca di Accenture indica che un altro 21% investirà entro la fine del 2022. Ciò significa che entro la fine del 2022, ben il 73% degli investitori asiatici facoltosi deterrà criptovalute.

Author

  • Steven Gray is a journalist with a heart for crypto. He filters the wide range of news and ensures that it reaches the public in a comprehensible way. He often does this with the support of technical analysis.

error: Alert: Content is protected !!