Accettare Bitcoin avrà un impatto positivo sull’ambiente, dice Mark Cuban

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2021

Mark Cuban, il proprietario della franchigia NBA Dallas Mavericks e la star di Shark Tank, ha un punto di vista diverso da quello di Elon Musk. Ha detto che accettare Bitcoin avrà un impatto positivo sull’ambiente. Questa dichiarazione contraddice la decisione di Tesla di sospendere i pagamenti in bitcoin a causa di problemi ambientali.

Mark Cuban contro Elon Musk

Il proprietario dei Dallas Mavericks Mark Cuban ha detto in un’intervista che accettare criptovalute non fa male all’ambiente. Questo è un messaggio per la società di auto elettriche, Tesla, CEO Elon Musk dopo che la società ha smesso di accettare Bitcoin a causa di problemi ambientali. Mercoledì, Mark Cuban ha twittato che mavs.com continuerà ad accettare pagamenti in criptovaluta, compresi Bitcoin, Ethereum e Dogecoin. Il suo punto di vista è che se l’oro può essere sostituito dalla moneta digitale, può beneficiare l’ambiente.

Inoltre, se la moneta cartacea e le monete possono essere sostituite dalla moneta digitale, può anche beneficiare l’ambiente. Tesla, d’altra parte, ha smesso di accettare bitcoin a causa dei crescenti problemi ambientali. Secondo la società, Bitcoin sta aggiungendo inquinamento all’ambiente aumentando la combustione di combustibile fossile durante i processi di estrazione e di transazione. Il carbone emette le peggiori emissioni di combustibili fossili, ed è per questo che il bitcoin deve essere più rispettoso dell’ambiente.

Accepting Bitcoin Mark Cuban

Riferimenti di Mark Cuban

Il signor Cuban ha fatto riferimento all’articolo pubblicato dal New York Times nel 2005. In questo articolo, è stato spiegato come diverse miniere d’oro in tutto il mondo stanno inquinando l’ambiente. L’articolo copriva le miniere d’oro a livello globale, compreso l’ovest americano, l’America Latina, l’Africa e l’Europa. L’articolo affermava che le miniere di metallo, comprese quelle d’oro, hanno lo stesso inquinamento emesso da loro quasi come qualsiasi industria nucleare. L’Agenzia per la protezione dell’ambiente ha rivelato che l’industria estrattiva rilascia rifiuti tossici più di qualsiasi altra industria negli Stati Uniti. Ha anche mostrato che il costo della pulizia delle miniere di metalli è stato di quasi 54 miliardi di dollari, un anno prima della pubblicazione dell’articolo.

C’era un altro articolo a cui il signor Cuban ha fatto riferimento. Questo articolo è stato pubblicato nel gennaio 2021 da Moneyweek. Il titolo dell’articolo era “Bitcoin consuma molta energia, ma ecco perché ne vale la pena”. In questo articolo, è stato espresso che anche se i fatti sono veri che il bitcoin consuma molta energia, la maggior parte di questa energia è rinnovabile. Non è così dannoso per l’ambiente come la gente pensa. La maggior parte dell’estrazione di bitcoin avviene nel Sichuan, in Cina, a causa dell’energia idroelettrica. Ciò significa che l’energia utilizzata in questo settore è rinnovabile e rispettosa dell’ambiente. L’articolo afferma che l’estrazione di bitcoin nel Sichuan utilizza solo il 5% dell’energia proveniente dal nucleare o dalla combustione del carbone. Il resto del 95% dell’energia proviene da fonti di energia rinnovabile. In una ricerca condotta da Coinshare, le fonti di energia rinnovabile sono utilizzate per ottenere il 75% dell’energia della rete bitcoin.

L’ideologia centrale di Mark Cuban è che la criptovaluta porta benefici all’ambiente piuttosto che inquinarlo. L’uso della moneta digitale ridurrà la moneta cartacea e le monete, il che è salutare per l’ambiente.

Author

  • Hello, my name is Luke Handt; I am a successful Bitcoin trader, financial analyst, and researcher. I have been studying the market trends for the conventional stock exchange system globally since I was in college.

error: Alert: Content is protected !!