Analisi del Bitcoin: c’è un fondo in vista?

Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2022

Il Bitcoin è stato in rosso per 8 giorni di fila. Solo ieri abbiamo assistito a un enorme calo di oltre il 15%. Ribassi così forti e prolungati non sono positivi per nessun investitore, ma soprattutto per chi si affaccia per la prima volta sul mercato possono creare molti dubbi.

Il bitcoin tornerà mai a salire? Anche se non ho la sfera di cristallo, ci sono sicuramente ragioni per credere che siamo al punto di partenza o molto vicini al punto di arrivo. Scopriamolo dando un’occhiata ai prezzi.

Tendenza laterale

Prima di tutto, osserviamo il grafico a 4 ore. Dall’inizio di maggio ci troviamo in una tendenza laterale, che si muove tra il riquadro verde (supporto) e il riquadro rosso (resistenza). Nelle frecce verdi puoi vedere che abbiamo provato due volte a sfondare il riquadro rosso per fare spazio a un piccolo rally, ma si è rivelato di breve durata.

Meno di un giorno dopo eravamo di nuovo in una tendenza laterale, che non abbiamo mantenuto a lungo. Poco dopo abbiamo perso il supporto e attualmente 1 bitcoin equivale a circa 23.000 dollari (22.000 euro). Diamo un’occhiata al grafico settimanale per saperne di più sul bottom.

Due indicatori di bottom

Dieci delle ultime 11 settimane hanno chiuso in rosso e anche questa settimana è in rosso. Dopo tutte queste settimane di ribasso, si direbbe che è arrivato il momento di toccare il fondo. Per poter fornire maggiori informazioni in merito, ho evidenziato due indicatori in questo grafico.

Prima di tutto, la linea rossa. Si tratta della 200WMA: media mobile a 200 settimane. Si tratta di un indicatore che somma tutti i prezzi settimanali dei bitcoin delle ultime 200 settimane e ne fa una media. Attualmente la 200WMA si attesta a circa 22.350 dollari (21.400 euro). Ciò significa che il prezzo medio delle ultime 200 settimane è di 22.350 dollari.

200 e 300 WMA

Molto bello, ma cosa puoi farci? Nella storia del bitcoin, abbiamo visto più volte che questa linea viene utilizzata come supporto, ma è anche fondamentale per la formazione di un fondo. Come puoi vedere nell’immagine qui sopra, abbiamo formato un fondo su questa linea nel 2015 ma anche nel 2018. La domanda più urgente è quindi se quest’anno vedremo la stessa cosa.

Se questo è il caso, allora siamo molto vicini a un fondo per il bitcoin e potremmo vedere un fondo formato qui nelle prossime settimane. Tuttavia, se scendiamo e chiudiamo la settimana al di sotto della 200WMA, è possibile che ci spostiamo presto verso la linea verde.

La linea verde è il secondo indicatore e si tratta della 300WMA: 300 Week Moving Average. Esattamente lo stesso principio della 200WMA, ma il prezzo medio del bitcoin nelle ultime 300 settimane. Abbiamo già utilizzato questo indicatore come supporto una volta, nel 2020 durante il crollo della corona.

Author

  • Steven Gray is a journalist with a heart for crypto. He filters the wide range of news and ensures that it reaches the public in a comprehensible way. He often does this with the support of technical analysis.

error: Alert: Content is protected !!