Bank of America, Citigroup, and Wells Fargo Reveals Cryptocurrency Policies

Bank of America, Citigroup e Wells Fargo rivelano le politiche sulle criptovalute

Al Comitato bancario del Senato USA sono state presentate le politiche sulle criptovalute di Bank of America, Citigroup e Wells Fargo. Tutte queste banche stanno lavorando per offrire servizi legati alle criptovalute ai loro clienti. Per ora, queste tre banche sono dietro Goldman Sachs e Morgan Stanley, in quanto queste due offrono ai loro clienti opportunità di investimento in Bitcoin e altre criptovalute.

Come sta formulando la Bank of America le politiche sulle criptovalute?

La scorsa settimana, Bank of America, Citigroup e Well Fargo hanno presentato i loro piani riguardanti le criptovalute davanti al Comitato bancario del Senato degli Stati Uniti. Il senatore Sherrrad Brown era il capo di questo comitato che ha convocato i banchieri investitori per un rapporto annuale sulle società di Wall Street.
Bank of America, Citigroup, and Wells Fargo Reveals Cryptocurrency Policies

Brian Moynihan, il CEO della Bank of America, ha detto che la Banca non era interessata alle criptovalute in passato. Con il tempo, la Banca ha iniziato a valutare i rischi e le opportunità associate alle criptovalute su richiesta dei suoi clienti per prodotti e servizi. Bank of America detiene attualmente 60 brevetti legati alla blockchain. Secondo il CEO, la Banca non tratterà o offrirà i suoi servizi a quei clienti o organizzazioni la cui attività principale è una criptovaluta o un investimento e trading di criptovalute.

▷▷▷  Il monopolio delle pool mining

In una dichiarazione di gennaio, la Bank of America ha detto che il Bitcoin è la madre di tutte le bolle. Il gestore di fondi della Banca ha condotto un sondaggio che dimostra che il bitcoin lungo è il futuro dell’investimento in criptovalute. La pura rivalutazione del prezzo è l’unica buona ragione per tenere Bitcoin, ha detto la Banca a gennaio.

Il senatore Brown ha inviato una lettera a Michael Hsu, il nuovo Comptroller of the Currency. In questa lettera, il senatore ha detto che l’ufficio dovrebbe rivedere i regolamenti sulle criptovalute.

Le politiche di criptovaluta di Citigroup

Jane Fraser, il CEO di Citigroup, ha rivelato che la società sta formulando nuove strategie riguardanti Citigroup. La banca ha visto il recente sviluppo delle criptovalute e come possono essere un sostituto digitale del denaro tradizionale. La banca ha anche tenuto sotto controllo la domanda e l’interesse dei clienti prima di impostare queste politiche. Il CEO ha spiegato che è essenziale avere governance e controlli prima di impegnarsi con le criptovalute.

▷▷▷  La gente sta scegliendo il Bitcoin rispetto al dollaro statunitense - sostiene il senatore del Texas

Secondo quanto riferito, Citigroup prevede di lanciare servizi di criptovaluta per iniziare a fare trading con Bitcoin. Il CEO ha detto che Bitcoin sarebbe un’opzione per l’azienda per iniziare il commercio internazionale.

Wells Fargo analizza il mercato delle criptovalute

Charles Scharf, il CEO di Wells Fargo, ha detto che la sua azienda sta per avviare la tecnologia blockchain, che permetterà ai suoi clienti di completare i trasferimenti interbancari e le transazioni estere all’interno di questa rete globale. L’azienda si concentra anche a prestare molta attenzione alle criptovalute come alternativa ai metodi di pagamento tradizionali e alle opportunità di investimento.

La scorsa settimana, il presidente del Wells Fargo Investment Institute, Darrell Cronk, ha detto che la sua azienda ha quasi completato gli ultimi passi per aggiungere una strategia di investimento in criptovalute gestita attivamente. Secondo Darrell Cronk, le criptovalute si sono evolute in un asset di investimento che non può essere ignorato ora.

kkk

[yasr_overall_rating size="large"]
error: Alert: Content is protected !!