Bitcoin supererà la valuta di tutto il mondo entro il 2050

Il 54% degli specialisti fintech esaminati prevedono che il bitcoin supererà le valute date dalle banche nazionali nel denaro mondiale entro il 2050. La mossa potrebbe anche avvenire entro il 2035, come indicato dal 29% degli intervistati. La maggior parte del consiglio vede il bitcoin come attualmente sottovalutato, e il valore in aumento quest’anno a 66.284 dollari.

Bitcoin alla fine raggiungerà il suo obiettivo, come rivelato da un sondaggio.

Bitcoin, la valuta digitale più scambiata al mondo, supererà il contante dato dalle banche nazionali come il tipo predominante di denaro in tutto il mondo in meno di 30 anni, secondo un consiglio di professionisti formati in fintech.

Il 54% dei 42 specialisti di criptovalute studiati anticipano la presunta iperbitcoinizzazione o il secondo in cui il bitcoin travolge il denaro mondiale accadendo entro il 2050, come da un rapporto venerdì da Finder.com, un sito di esame di contabilità individuale. Tale occasione potrebbe accadere anche prima, entro il 2035, come indicato dal 29% degli intervistati.

Il Bitcoin supererà la valuta di tutto il mondo

La proiezione arriva durante lo sviluppo delle entrate nel mercato delle criptovalute tra i finanziatori istituzionali e al dettaglio. La maggior parte delle banche nazionali stanno dirigendo il lavoro sulle valute digitali, passando da programmi di esame a casi di prova.

Alcune nazioni useranno il BTC come denaro essenziale di decisione. Con la diffusione fissa, la semplicità di movimento, funzionerà bene per loro per passare ad un modello senza banca innato in questo sistema biologico, ha detto Joseph Raczynski, un tecnologo e futurista di Thomson Reuter’s, nel rapporto di Finder.com. Si aspetta entro il 2025 che il bitcoin superi gli standard monetari fiat e, a quel punto, sarà valutato a 150.000 dollari.

L’approccio di El Salvador su Bitcoin

El Salvador sta dando il via alle cose con la sua mossa verso la prima nazione a ricevere bitcoin come valuta legale. L’uso inizierà a settembre, dopo l’approvazione degli amministratori a giugno. Il 55% degli specialisti pensa che il bitcoin diventerà il denaro della decisione nei paesi non industriali, con Finder.com che ottiene alcune informazioni sull’utilizzo del bitcoin in tali nazioni considerando esplicitamente l’attività di El Salvador e come i venezuelani usano il bitcoin come un approccio per battere l’inflazione eccessiva.

Tuttavia, il 44% dei 41 intervistati non pensa che l’iperbitcoinizzazione avverrà in alcun modo. Tra questi c’è Lee Smales, un educatore partner dell’Università dell’Australia occidentale. Pensa che il Bitcoin e numerose altre criptovalute mancheranno le valute digitali delle banche nazionali, un gran numero delle quali saranno in vita prima della fine del decennio. Il presidente della banca centrale Jerome Powell ha rivelato agli amministratori statunitensi questa settimana che le forme crittografiche di denaro hanno trascurato di trasformarsi in una strategia di rata fattibile. Un’autorità sul denaro avanzato degli Stati Uniti potrebbe minare la richiesta di valute digitali o stablecoins. Powell ha detto che un documento d’esame sul fatto che la Fed debba istituire denaro avanzato sarà probabilmente distribuito a settembre. L’86% delle banche nazionali indagano i vantaggi e gli svantaggi delle valute digitali delle banche nazionali, o CBDC, come indicato da uno studio del 2020 della Banca dei Regolamenti Internazionali. Dando un’occhiata al costo del bitcoin nel 2021, il 61% del consiglio di Finder.com ha detto che il bitcoin è ora sottovalutato. Nel complesso, il consiglio si aspetta che il bitcoin si sposti a 66.284 dollari prima della fine dell’anno. Bitcoin venerdì ha scambiato sotto i 32.000 dollari ed è stato messo in fila per la sua più terribile esecuzione settimana per settimana in oltre un mese.

[yasr_overall_rating size="small"]
error: Alert: Content is protected !!