Dylan LeClair: “L’intero sistema finanziario è insolvente”

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2022

Dylan LeClair è un giovane bitcoiner che ha fatto scalpore con le sue analisi on-chain e macroeconomiche. In poco tempo, LeClair ha accumulato oltre 200.000 follower su Twitter e in una serie di tre post spiega perché ritiene che il sistema finanziario tradizionale sia destinato al disastro.

Cosa sta succedendo?

Secondo Dylan LeClair, ci sono tre cose importanti che stanno accadendo in questo momento e che stanno scuotendo il sistema finanziario globale. In primo luogo, cita i prezzi dell’energia che stanno salendo alle stelle, dando così una spinta ai tassi di interesse. Attualmente tutti hanno paura di prestarsi denaro a vicenda e chiedono tassi d’interesse più alti, il che ovviamente è dovuto anche ai rialzi dei tassi d’interesse della Federal Reserve.

Di conseguenza, quest’anno il valore di quasi tutti gli asset del mondo, ad eccezione del dollaro USA, è sceso. “Questa dinamica rafforza lo squilibrio sistematico tra attività e passività nell’attuale sistema finanziario”, afferma Dylan LeClair. Questo squilibrio sistematico tra attività e debito significa che il debito globale è attualmente quattro volte più grande del reddito globale.

Il debito come garanzia

Secondo Dylan LeClair, nel sistema finanziario globale non c’è altra garanzia che il debito stesso. Con questo termine si riferisce in particolare ai titoli di Stato, i cui tassi di interesse sono attualmente alle stelle. Il problema è che diventa sempre più difficile per le parti rifinanziarsi. “Con un rapporto debito/reddito del 400%, combinato con gli attuali tassi di interesse, ciò significa che l’intero sistema finanziario sarà presto in bancarotta”, ha dichiarato Dylan LeClair.

L’analista parla addirittura di un “circolo vizioso” che ci porterà sempre più in basso. Dovete immaginare una situazione problematica se il vostro debito è pari a quattro volte il vostro reddito e i tassi d’interesse aumentano improvvisamente in modo pesante.

Ad esempio, se avete un reddito di 100 euro all’anno e un debito di 400 euro, avrete un problema se i tassi di interesse passano improvvisamente dallo 0 al 4%. Questo è esattamente ciò che è successo ora, con i tassi di interesse che hanno assorbito una quota crescente del reddito globale. Secondo Dylan LeClair, i tassi di interesse devono scendere presto e questo sarà positivo per il bitcoin nel lungo periodo.

error: Alert: Content is protected !!