I nuovi hodler di Bitcoin perseverano

Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2022

Al momento in cui scriviamo, la maggior parte di tutti i bitcoin si trova allo stesso indirizzo da almeno tre mesi. Glassnode indica che l’attuale “attività di hodl” assomiglia quindi a quella dei mercati orso del 2012, 2015 e 2018. In un tweet del 16 luglio, Glassnode scrive che almeno l’80% del capitale in bitcoin è in modalità hodl da almeno tre mesi.

Il prezzo del bitcoin

Dal fondo provvisorio di 17.600 dollari, il tasso di cambio del bitcoin è rimbalzato al prezzo attuale di 21.265 dollari. Questo ci pone a circa il 70% di distanza dal massimo storico di 69.044 dollari del novembre 2021 e lascia il 45% dei bitcoiners con una perdita “cartacea”.

Secondo il grafico di Glassnode, i fondi del 2012, 2015 e 2018 avevano livelli di hodl simili a quelli odierni. Uno studio di David Duong sembra confermarlo. Duong conclude che la recente pressione di vendita proviene solo dagli speculatori.

“I detentori di bitcoin a lungo termine non hanno ancora venduto i loro bitcoin in questa fase di debolezza. Questi hodler detengono un totale di circa il 77% dell’offerta, che è leggermente inferiore all’80% dell’inizio del 2022”, ha detto Duong a proposito della costanza degli hodler.

I “turisti” sono andati via

All’inizio di questo mese, gli analisti di Glassnode hanno riferito che il mercato dei bitcoin è attualmente quasi completamente “ripulito” dai turisti. L’attività sulla rete è attualmente simile ai momenti più bui del mercato orso del 2018 e del 2019.

Dal novembre 2021, la rete era già in una tendenza al ribasso in termini di numero di indirizzi attivi, il che significa che sia gli investitori nuovi che quelli esistenti stanno comunicando poco o nulla con la rete.

Una statistica interessante è che il numero di indirizzi bitcoin con 1 o più satoshi è salito al massimo storico di 42,5 milioni. Ciò è coerente con l’osservazione che i “gamberi”, indirizzi con meno di 1 bitcoin, stanno attualmente accumulando bitcoin in gran numero.

Author

  • Ivan came across the topic of cryptocurrencies in early 2016 and, as an author and enthusiast, has been intensively involved with the topics of cryptocurrencies, blockchain and STOs ever since.

error: Alert: Content is protected !!