Il pool minerario Poolin sospende i prelievi di bitcoin

Ultimo aggiornamento: 6 Settembre 2022

PoolinWallet sospende (temporaneamente) tutti i prelievi. Il servizio di portafoglio di uno dei più grandi pool di mining di bitcoin al mondo sta cercando di stabilizzare la liquidità in questo modo.

Pausa

La società lo ha scritto in un comunicato stampa lunedì scorso. L’azienda intende inoltre esplorare “alternative strategiche con varie parti”.

Un pool di mining di bitcoin è un tipo di software a cui possono aderire singoli minatori di bitcoin. Essi mettono in comune la potenza di calcolo e poi dividono i profitti in proporzione. Questo può essere molto vantaggioso per i minatori più piccoli, in quanto consente loro di coprirsi dal rischio di “sfortuna”.

Domenica, l’amministratore delegato e fondatore della società, Kevin Pan, ha dichiarato che Poolin stava affrontando problemi di liquidità. Gli utenti sono stati rassicurati sul fatto che le attività sono sicure. Secondo quanto riferito, da agosto ci sono state lamentele sulla lentezza dei prelievi.

Su Medium, la società scrive:

“PoolinWallet prevede di sospendere tutti i prelievi, le transazioni flash e i trasferimenti interni ai sistemi Poolin a partire da lunedì 14:00 GMT per preservare gli asset e stabilizzare la liquidità”.

La speranza è che venga trovata una soluzione “praticabile” entro una settimana. Potrebbe anche significare l’assunzione di debiti.

Tasse zero

Un messaggio separato sul sito web di Poolin afferma che la società azzererà le commissioni di bitcoin ed ethermining dall’8 settembre al 7 dicembre. Ciò avverrà per 12 mesi per gli utenti con più di 1 BTC o 5 ETH nel loro saldo o conto Poolin.

Sembra un modo che Poolin sta adottando per incoraggiare i clienti a tenere un po’ di bitcoin nel PoolinWallet.

Proprio ieri Poolin ha inviato 4.400 BTC a Binance. Non è noto se ciò sia collegato a questo caso.

error: Alert: Content is protected !!