La nuova legge russa sulle criptovalute potrebbe contenere un divieto sui pagamenti in bitcoin

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2022

Una nuova legge sulle criptovalute scritta dalla Duma di Stato potrebbe contenere un divieto sui pagamenti in bitcoin. Secondo il documento firmato da Anatoly Aksakov, capo della seconda camera del parlamento russo, ogni forma di attività finanziaria digitale sarà vietata nel Paese.

“Il rublo è la valuta ufficiale della Federazione Russa”

.
Aksakov scrive senza mezzi termini dell’intenzione di vietare mezzi di pagamento diversi dal rublo in Russia. “Il rublo è la valuta ufficiale della Federazione Russa. L’articolo si riferisce al divieto di introdurre altri mezzi di pagamento o surrogati monetari sul territorio della Federazione Russa”, ha dichiarato Aksakov a proposito del divieto di pagamento in bitcoin.

Per diventare legge ufficiale, il disegno di legge deve ancora superare tre fasi di valutazione da parte della Duma di Stato. Dopodiché, finirà sul tavolo del Consiglio della Federazione e infine Vladimir Putin dovrà dare la sua approvazione alla proposta. È singolare che lo scorso ottobre Putin abbia dichiarato che il bitcoin ha il diritto di esistere e può essere utilizzato come mezzo di pagamento.

La Russia esita

Questa notizia ovviamente non significa che il divieto di pagamento in bitcoin in Russia sia una questione di tempo. Sembra che la Russia non sia del tutto sicura di cosa fare con il bitcoin. All’inizio di questo mese, Ksenia Yudaeva, il vice governatore della Banca centrale russa, ha dichiarato di non essere contraria all’utilizzo di bitcoin da parte dei russi per i pagamenti al di fuori della Russia.

All’inizio di quest’anno, la banca centrale era del parere che il bitcoin dovesse essere completamente vietato, mentre il ministro delle Finanze ha optato per una regolamentazione. Quindi, a conti fatti, è difficile capire esattamente cosa intendano fare con il bitcoin in termini di legislazione. È probabile che si continui a confondere le acque prima di prendere qualsiasi decisione.

Author

  • I first came into contact with Bitcoin in 2017 - and since then, the topic of cryptocurrencies has never left me. For this reason, I have also made BTC & Co. part of my profession and write as a freelance author for crypto publications.

error: Alert: Content is protected !!