Le criptovalute, proprio come l’oro, sono qui per restare, dice David Rubenstein

Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2021

David Rubenstein, il co-fondatore di Carlyle Group, ha detto che non è realistico pensare che il governo impedirà alle criptovalute di essere qualcosa che gli investitori vogliono. Secondo lui, le criptovalute non stanno andando da nessuna parte, e sono qui per rimanere. Ha tutto da offrire che il mercato vuole.

David Rubenstein ottimista sulle criptovalute

Il co-fondatore e co-presidente del Carlyle Group, David Rubenstein, è un ottimista sulla situazione attuale delle criptovalute. In un’intervista con la CBC la scorsa settimana, ha parlato del futuro di Bitcoin e delle criptovalute. In precedenza, è stato il co-CEO di Carlyle Group, che è una società di gestione patrimoniale e servizi finanziari. Secondo l’indice PEI 300 nel 2015, Carlyle Group è la più grande società di private equity del mondo per il capitale raccolto negli ultimi cinque anni. Il signor Rubenstein ha detto che crypto è emerso come la forza principale nel mercato dal nulla. È un sostituto adeguato per l’oro. La sua esistenza è anche proprio come l’oro che non può mai andare via.

Crypto, proprio come l'oro, è qui per restare, dice David Rubenstein

Inoltre, ha detto che le persone che pensano che il governo impedirà alle criptovalute di essere ciò che gli investitori vogliono non stanno pensando realisticamente. Anche se le criptovalute hanno i loro alti e bassi, questo è come ogni nuovo mercato. È altamente improbabile che qualcosa come le criptovalute sparisca dal mercato. C’è molto di più e molto di più che dobbiamo ancora vedere. Le criptovalute sono qui perché la gente vuole qualcosa di diverso dalla tradizionale valuta cartacea, e la valuta digitale è una superba alternativa a questo. Il mercato non vorrà mai che se ne vada. Come investitore in criptovalute, dovresti prepararti a una massiccia fluttuazione del valore. Se non sei pronto ad affrontare questi alti e bassi, la criptovaluta non fa per te.

Viste di altre persone sulla dichiarazione di Rubenstein

Molte altre persone nella comunità delle criptovalute stanno sostenendo questa dichiarazione di David Rubenstein. L’amministratore delegato della società quotata al Nasdaq Microstrategy, Michael Saylor, ha detto che la dichiarazione di David Rubenstein conta molto in quanto è presidente del Kennedy Center of Performing Arts, ex presidente della Smithsonian Institution, presidente del Council of Foreign Relations e presidente dell’Economic Club di Washington.

Bitcoin e poche altre criptovalute stanno affrontando un calo di valore negli ultimi giorni. Questo declino del valore è un punto di preoccupazione per molti investitori. Alcuni investitori si stanno ritirando dagli investimenti in criptovalute. Ma tali dichiarazioni da parte di grandi nomi del mercato stanno incoraggiando le persone ad avere un po’ di pazienza e rimanere fedeli ai loro investimenti. Anche Elon Musk, la cui azienda ha interrotto il pagamento di Bitcoin per le sue auto elettriche, ha rivelato che non venderà presto le sue partecipazioni in bitcoin. Molti esperti e analisti vedono questo calo del mercato delle criptovalute, specialmente del Bitcoin, come un’opportunità per comprare più criptovalute. Hanno previsto che il bitcoin salirà a nuove altezze nei prossimi mesi. La dichiarazione di David Rubenstein è anche la prova che gli alti e bassi del mercato fanno parte di qualsiasi attività di investimento. Tuttavia, i pensieri come la moneta scomparirà dal mercato non sono realistici.

 

Author

  • Hello, my name is Luke Handt; I am a successful Bitcoin trader, financial analyst, and researcher. I have been studying the market trends for the conventional stock exchange system globally since I was in college.

error: Alert: Content is protected !!