L’economia tedesca è sottoposta a forti pressioni a causa dell’impennata dei prezzi dell’energia

Ultimo aggiornamento: 29 Agosto 2022

La Germania si sta dirigendo ad alta velocità verso una grave crisi energetica che ha il potenziale di mettere sotto pressione l’intera economia. Sul mercato dei futures, i prezzi dell’energia per il prossimo anno hanno iniziato un’ascesa parabolica, aumentando del 720% dall’inizio del 2022.

Aziende ad alta intensità energetica in difficoltà

Con questi aumenti, le aziende che dipendono dall’energia per una parte significativa della loro attività sono particolarmente in difficoltà. Se questo è il vostro costo principale e lo vedete aumentare del 720% su base annua, il bilancio deve essere molto solido per sopravvivere.

Se non si fa qualcosa in fretta in Germania, il Paese potrebbe trovarsi in grossi guai, e questo vale non solo per le aziende. Anche i privati devono pagare le bollette dell’energia ogni mese e le persone che sono già in difficoltà potrebbero trovarsi ad affrontare un inverno freddo.

Sembra che almeno la Germania abbia sottovalutato il conflitto in Ucraina e le conseguenze delle sanzioni. A questo proposito, la Russia ha in pugno la principale economia europea, il che non è positivo per il continente. Un Paese non può funzionare senza energia e ora vediamo chiaramente che il panico che ne deriva si riflette sui prezzi dell’energia.

Cosa significa questo per il bitcoin?

Fondamentalmente, in termini di mining, questo non significa molto per il bitcoin. La Germania non ha mai avuto prezzi dell’energia tali da rendere interessante per i privati o le aziende il mining in Germania. Per il prezzo del bitcoin, invece, può avere un impatto.

Le persone hanno semplicemente meno soldi da investire e, se l’intera economia è sotto pressione, probabilmente tutti fuggiranno verso l’euro. Dopotutto, è questa la valuta con cui i tedeschi devono pagare le bollette.

L’inflazione e le crisi non sono mai positive per i prezzi delle attività finanziarie e questo sviluppo non fa eccezione. Se la situazione è sotto pressione in Germania, anche il resto dell’Europa ne risentirà e il nostro continente è uno dei principali motori dei prezzi dei bitcoin. Tutto sommato, si tratta di uno sviluppo molto negativo per il bitcoin.

error: Alert: Content is protected !!