Nexo sotto tiro in America

Ultimo aggiornamento: 27 Settembre 2022

La piattaforma di prestiti Nexo è sotto tiro in America. Gli stati di New York e California, tra gli altri, stanno obbligando l’azienda a sospendere i suoi prodotti a tasso d’interesse.

Nexo Monday è uno dei tanti broker in cui è possibile depositare il proprio denaro oltre a svolgere ogni tipo di attività. La promessa è semplice: si deposita denaro e si riceve un certo tasso di interesse. Ad esempio, secondo il suo sito web, è possibile ottenere fino al 16% di interessi sulle criptovalute. Oltre al bitcoin, è possibile mettere le mani su molti altri token. Almeno per ora.

In effetti, questo modello di business è sotto la lente d’ingrandimento in tutto il mondo. All’inizio di quest’anno, importanti società sono fallite in parte a causa di questi stessi prodotti di interesse. La combinazione di mercato in calo, ricavi in diminuzione e mancanza di liquidità è un cocktail pericoloso.

A New York, Nexo è accusata di aver venduto titoli non registrati. Potete giudicare voi stessi, con un po’ di creatività, se un particolare token vi appartiene o meno.

Tabella dei contenuti mostra

Conseguenze

Le conseguenze per Nexo non sono ancora chiare. Tuttavia, è un messaggio che stiamo vedendo sempre più spesso in questi giorni. I regolatori e le autorità di regolamentazione stanno dando un giro di vite sempre maggiore su alcune società di criptovalute.

Il procuratore generale di New York Letitia James sta avviando una causa contro Nexo: “Nexo ha violato la legge e la fiducia degli investitori sostenendo falsamente di essere una piattaforma autorizzata e registrata. Nexo deve interrompere le sue attività illegali e intraprendere le azioni necessarie per proteggere i suoi investitori”.

Anche lo Stato del Vermont ha presentato un’ingiunzione di arresto. Washington ha fatto lo stesso. Anche il Maryland, l’Oklahoma, la Carolina del Sud e il Kentucky si stanno muovendo intorno a Nexo.

error: Alert: Content is protected !!