Stone Ridge interrompe il fondo in bitcoin

Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2022

Stone Ridge interrompe il suo fondo strategico in bitcoin. Il gestore intende liquidare tutte le attività del fondo intorno al 21 ottobre. Ciò risulta da una richiesta presentata alla Securities and Exchange Commission (SEC).

Gli azionisti del fondo riceveranno il loro compenso in contanti. L’idea è che ogni investitore riavrà il suo denaro.

Il fondo è partito con grandi speranze nel 2019. L’obiettivo era chiaro: acquistare futures su bitcoin. Il fondo è stato denominato “NYDIG Bitcoin Startegy Fund”.

Non c’erano bitcoin reali coinvolti, in quanto si trattava di contratti sostenuti da dollari USA. Ciò consente di speculare sul prezzo, ma non di possedere bitcoin. Questo mercato non offre garanzie nemmeno per questo tipo di parti. Il prezzo del bitcoin è e rimane volatile.

Stone Ridge

Stone Ridge, in quanto società, non si ferma al bitcoin. Stone Ridge Holdings Group ha miliardi in gestione e possiede anche NYDIG. Quest’ultima si occupa principalmente di integrare il bitcoin nel sistema tradizionale. La filiale ha centinaia di clienti in America. Non è un caso che NYDIG abbia un valore stimato di 9 miliardi di dollari.

Fondi

Il mercato dei bitcoin è molto interessante per i gestori di fondi. Esistono già molti prodotti finanziari su e intorno al BTC, ma sembra esserci spazio per altri. Il Bitcoin, in quanto nuovo mercato, è interessante per molti investitori. Tuttavia, al momento l’interesse non è particolarmente elevato. Il prezzo, unito a un mondo in difficoltà, non spinge i partiti a riversarsi in massa sul bitcoin. Tanto meno per un fondo di bitcoin.

Stone Ridge ci ha provato con i futures, ma naturalmente si può anche “semplicemente” acquistare bitcoin e conservarlo. Il fondo più grande che lo fa è il Grayscale Bitcoin Trust. Con un saldo di 643.572 BTC, è di gran lunga il più grande fondo di bitcoin al mondo. Tuttavia, è quasi impossibile che altri possano eguagliare questo numero. Grayscale ha iniziato ad accumulare bitcoin nel 2013.

error: Alert: Content is protected !!